Memory card – che differenza c’è?

17-10-2011

Se sei appassionato di congegni moderni, come tablet, smartphone e fotocamere digitali, dovrai prendere dimestichezza con le memory card, se non le conosci già. Grazie alla maggiore capacità e caratteristiche di sicurezza, offrono ancora più funzionalità, liberando tutto il potenziale dei tuoi dispositivi preferiti.

Le memory card non sono esattamente gli strumenti tecnologici più pubblicizzati, vista la popolarità di cui godono dispositivi come smartphone e tablet, ma sono senz’altro un must. Guardiamo allora le funzionalità e gli aspetti che influenzano e contraddistinguono le prestazioni delle memory card.

La classe

Una delle funzionalità delle memory card che viene spesso trascurata è la classe di appartenenza. Quando scegliamo una memory card per i nostri dispositivi digitali, di solito pensiamo alla grandezza e alla compatibilità, ma la classe è altrettanto importante. Al momento esistono cinque classi: classe 2, classe 4, classe 6, classe 8 e classe 10, suddivise in base alla velocità, ossia al numero di MB trasferiti al secondo. Quindi, le memory card classe 4, come le schede SD Samsung, hanno una velocità di trasferimento di 4 MB/s, mentre le memory card classe 10, le ultime presenti sul mercato e ideali per fotocamere DSLR, trasferiscono fino a 10MB/s.

Compatibilità

Il mondo delle memory card si muove velocemente. Tutto è in costante evoluzione: dimensioni, spazio di memoria, velocità di trasferimento. Non deve sorprendere quindi che la compatibilità con i dispositivi sia strettamente legata all'età della memory card. Anche se una scheda entra nello slot, non è detto che funzioni. Questa logica va a svantaggio del dispositivo che si vuole usare: se hai l’ultimo modello di memory card ma un PC vecchio, ci sono poche possibilità che funzioni. È una questione di incompatibilità fra tecnologie diverse.

Sicurezza

Considerata la fragilità delle memory card, le cui dimensioni vanno da piccole a piccolissime, non sorprende che ci si preoccupi della possibilità di danneggiarle. Per fortuna, la maggior parte delle memory card moderne, come le schede Samsung Micro SD, sono dotate di misure di protezione efficaci anche per le persone più maldestre. Per chi fa cadere spesso i dispositivi, c’è la nuova tecnologia anti-shock. Ops! Ti è caduto lo smartphone nella vasca. La SDHC Samsung ha un rivestimento in resina epossidica che garantisce un'ulteriore protezione da acqua e polvere. Infine, ci sono le protezioni da campi magnetici e raggi X, un problema diffuso che riguarda frigoriferi e calamite. I tuoi preziosi dati non sono mai stati così sicuri.