Provvedimenti a favore del clima

Agire ora per un futuro sostenibile a basse emissioni di carbonio

Immagine che rappresenta la pagina Mutamenti climatici

I cambiamenti climatici, causati almeno in parte dall’aumento nei consumi di combustibili fossili e dal surriscaldamento globale che ne è conseguito, rappresentano un problema serio che interessa tutti i paesi del mondo. Samsung Electronics ha riconosciuto la gravità della situazione e si sta pertanto impegnando su vari fronti, tra cui lo sviluppo di prodotti altamente efficienti dal punto di vista energetico, l’installazione di attrezzature a ridotte emissioni di gas a effetto serra (GHG) e l’impiego di nuove energie rinnovabili.

Dovuto almeno in parte al brusco aumento dell’uso dei combustibili fossili e al conseguente riscaldamento globale, il cambiamento climatico è un grave problema che interessa tutto il mondo. Samsung Electronics ne è ben consapevole e per questo è attiva su più fronti per cercare una soluzione. Cerchiamo costantemente di sviluppare prodotti ad alta efficienza energetica, di installare attrezzature con emissioni di gas serra minime e di ricorrere a fonti energetiche nuove e rinnovabili.

Cambiamento climatico: i nostri obiettivi per il 2020

Emissioni di gas serra in base all’intensità delle sedi di tutto il mondo

Quest’infografica mostra gli obiettivi in fatto di intensità delle emissioni di gas serra/unità di KRW per le sedi Samsung e gestite da Samsung in tutto il mondo. Nel 2017, le emissioni base di gas serra sono state pari a 3,28 tonnellate di CO2e/milione di KRW. Il nostro obiettivo per il 2020 è di 1,55 tonnellate di CO2e/milione di KRW.

Riduzione complessiva dei gas serra emessi nella fase d’uso dei prodotti

Quest’infografica mostra la riduzione complessiva dei gas serra nella fase d’uso dei prodotti. Dal 2008 al 2017, tali emissioni si sono ridotte di 217 milioni di tonnellate di CO2. L’obiettivo per il 2020 è una riduzione complessiva pari a 250 milioni di tonnellate di CO2 rispetto al 2008.

Ci stiamo impegnando per fornire una risposta alla situazione di crisi causata dai cambiamenti climatici

Il Consiglio per i gas serra si riunisce ogni quattro mesi per definire le azioni necessarie per combattere i cambiamenti climatici e analizzare i risultati conseguiti. I partecipanti condividono tutte le informazioni più recenti in relazione ai cambiamenti climatici, delineano dettagliati piani operativi e rivedono gli obiettivi per il trimestre successivo. Samsung Electronics ha creato un processo di gestione sistematico, come mostrato di seguito, al fine di ridurre al minimo le emissioni di gas serra nel corso dell’intero ciclo di vita dei propri prodotti, includendo anche le fasi di produzione, distribuzione e utilizzo.

Strategie e piani operativi per affrontare i cambiamenti climatici

Riduzione delle emissioni di gas serra presso i siti produttivi

· Impiego di attrezzature che riducono l'emissione di gas serra nel processo produttivo dei semiconduttori
· Gestione di progetti dedicati alla riduzione dei consumi e all’ottimizzazione dell’efficienza energetica

Espandere la gestione dell'energia presso i siti produttivi

· Creazione di sistemi per la gestione energetica presso tutti i siti produttivi e mantenimento delle certificazioni esistenti (dal 2013)
· Gestione di costi e indicatori energetici presso tutti i siti produttivi

Riduzione delle emissioni di gas serra in fase di utilizzo

· Sviluppo e lancio di prodotti ad alta efficienza energetica

Gestione delle altre emissioni di gas serra

· Gestione delle emissioni di gas serra generate dal trasporto dei prodotti, dalle trasferte di lavoro, ecc. (dal 2009)

Gestione dei fornitori

· Monitoraggio delle emissioni di gas serra da parte dei fornitori (dal 2012)

Stiamo estendendo il nostro sistema per la gestione delle emissioni a tutti i livelli del processo produttivo

La risoluzione di un qualsiasi problema richiede la conoscenza di informazioni precise. Per misurare e gestire con attenzione le nostre emissioni di gas serra, le abbiamo suddivise in tre ambiti (o "scope"), così come definiti dal Protocollo GHG in base alla loro vicinanza con l’attività commerciale e produttiva. Individuare il punto esatto da cui hanno origine le emissioni a ogni livello è la base per poter gestire al meglio il problema. Lo scope 1 fa riferimento ai gas serra emessi nella fase produttiva presso i siti produttivi di Samsung Electronics, mentre lo scope 2 individua le emissioni indirette associate all’acquisto di energia da parte dei siti produttivi per la produzione di elettricità e vapore. Lo scope 3 riguarda altre emissioni indirette esterne ai siti produttivi, per esempio quelle generate dalle attività di logistica e trasporto, dalle trasferte di lavoro, dalla filiera produttiva e dall’utilizzo dei nostri prodotti. Utilizziamo i dati di queste analisi per gestire con sistematicità tutte le emissioni, dirette e indirette, derivanti dai nostri siti produttivi, dall’utilizzo dei nostri prodotti e dall’attività dei nostri fornitori.

Questa infografica rappresenta le emissioni di GHG nei rispettivi ambiti. Scope 1 fa riferimento alle emissioni di GHG dirette, Scope 2 alle emissioni indirette causate da elettricità, vapore, ecc. e  Scope 3 a tutte le altre emissioni indirette derivanti da logistica, fornitori, utilizzo dei prodotti, ecc.
Scope 1 (emissioni di GHG dirette) e scope 2 (emissioni indirette da elettricità, vapore, ecc.)

· Analisi mensile delle emissioni prodotte dai siti produttivi a livello globale in base al sistema per la gestione dei gas serra
· Installazione di apparecchiature per la decomposizione dei GHG nella fase di produzione dei semiconduttori, con percentuale di decomposizione pari e superiore al 90%
· Installazione di attrezzature ad alta efficienza e utilizzo di luci a LED per l'illuminazione di tutti i siti produttivi

Panoramica dei siti produttivi Samsung Electronics
Ambito 3 (tutte le altre emissioni indirette legate alla logistica, ai fornitori, all’uso dei prodotti, ecc.)

∙ Attuare progetti di riduzione dei gas serra per migliorare l’efficienza energetica della logistica.
∙ Scoprire progetti di riduzione dei gas serra attraverso il supporto in loco ai fornitori principali.
∙ Incrementare l’uso delle videoconferenze e ridurre il numero dei viaggi di lavoro internazionali

Foto di un camion per la logistica (Safety Truck di Samsung Electronics)
Riduzione delle emissioni di gas serra (GHG)
in fase di utilizzo del prodotto
Riduzione delle emissioni di gas serra (GHG) in fase di utilizzo del prodotto
Stime
degli ultimi due anni.

*Unità: milioni di tCO2
*Ambito del rilevamento dei dati: otto principali categorie di prodotti (telefoni cellulari, notebook, TV, monitor, frigoriferi, lavatrici, climatizzatori e stampanti)
*Dal 2009

Certificazioni dei prodotti
  • Regno Unito - certificato Carbon Trust 337 KB DOWNLOAD
  • Stati Uniti - certificato UL ECOLOGO 188 KB DOWNLOAD
  • Brasile - marchio Colibri ABNT 286 KB DOWNLOAD
  • Russia - certificato Vitaly Leaf 3,45 MB DOWNLOAD
  • Corea - certificato KOLAS 2,12 MB DOWNLOAD

Tecnologie avanzate per migliorare l’efficienza energetica

Attraverso le proprie tecnologie avanzate, Samsung Electronics si evolve costantemente verso uno stile di vita incentrato sulla praticità e il rispetto per l’ambiente. Per raggiungere questo obiettivo, Samsung organizza due volte all’anno speciali incontri di consultazione su tematiche ambientali, che coinvolgono l’intera azienda. Attraverso queste riunioni, Samsung discute i requisiti ambientali e lo sviluppo di tecnologie innovative con esperti delle varie divisioni aziendali, alla ricerca di tecnologie di risparmio energetico per realizzare prodotti ad alta efficienza energetica. Nel 2017, Samsung ha lanciato prodotti con tecnologie come Quick Drive per le lavatrici e le ventole ultra-efficienti per le unità esterne dei climatizzatori, per un miglioramento medio dell’efficienza energetica pari al 36% rispetto al 2008. Per i consumatori, ciò si è tradotto in una riduzione dei consumi di elettricità e quindi in bollette più leggere, senza dimenticare le emissioni di gas serra inferiori.

Quest’infografica mostra i dati sull’efficienza energetica nella fase d’uso dei prodotti. Rispetto al 2008, nel 2017 il consumo medio di energia dei prodotti si è ridotto del 36% e le emissioni complessive di gas serra sono diminuite di 217 milioni di tonnellate.
Quest’infografica mostra i dati sull’uso delle varie fonti energetiche da parte delle sedi Samsung di tutto il mondo, nonché gli obiettivi in materia. Nel 2017, Samsung ha risparmiato 30,46 miliardi di KRW sui costi dell’elettricità e 28,13 miliardi di KRW sui costi delle utenze. Il 22% dei risparmi è sull’elettricità, il 12% su riscaldamento, ventilazione e condizionamento, il 18% su operazioni e gestione, il 10% sull’aria compressa, il 12% sui generatori di azoto, il 9% sull’acqua, l’8% sul vapore, l’1% sul gas e l’8% su altre categorie.

L’aumento del volume di produzione richiede un aumento del numero di stabilimenti produttivi, con un corrispondente aumento del consumo di energia. Al fine di ridurre l’energia che usiamo per far crescere la nostra capacità produttiva, abbiamo definito 24 Standard di Risparmio energetico. Nel caso delle nuove sedi, abbiamo sviluppato delle tecnologie di risparmio energetico basate sulle caratteristiche della struttura e le abbiamo applicate fin dalle prime fasi della progettazione. Il risultato? Nonostante un aumento della produzione, nel 2017 le nostre sedi oltreoceano hanno risparmiato 58,6 miliardi di KRW sui costi di energia e utenze.

Quest’infografica mostra i dati sull’uso delle varie fonti energetiche da parte delle sedi Samsung di tutto il mondo, nonché gli obiettivi in materia. Nel 2017, Samsung ha risparmiato 30,46 miliardi di KRW sui costi dell’elettricità e 28,13 miliardi di KRW sui costi delle utenze. Il 22% dei risparmi è sull’elettricità, il 12% su riscaldamento, ventilazione e condizionamento, il 18% su operazioni e gestione, il 10% sull’aria compressa, il 12% sui generatori di azoto, il 9% sull’acqua, l’8% sul vapore, l’1% sul gas e l’8% su altre categorie.

Samsung amplia costantemente il proprio ricorso alle energie rinnovabili.

Le sedi Samsung di tutto il mondo continueranno a estendere l’uso delle fonti energetiche rinnovabili per ridurre le emissioni di gas serra derivate dalle nostre attività e per proteggere l’ambiente. In vista di questo obiettivo, stiamo installando pannelli solari sui tetti dei parcheggi e degli edifici delle nostre sedi coreane. Nelle zone dotate di sufficienti infrastrutture per le energie rinnovabili, come gli Stati Uniti, l’Europa e la Cina, il nostro obiettivo è avere stabilimenti, uffici e strutture operative alimentati al 100% da energie rinnovabili.

Impiego di energie rinnovabili presso i siti produttivi

Entro il 2020, tutte queste iniziative ci consentiranno di produrre la stessa quantità di energia creata da una centrale solare media da 3,1 GW.

Uso di energie nuove e rinnovabili

Entro il 2020, tutte queste iniziative ci consentiranno di produrre la stessa quantità di energia creata da una centrale solare media da 3,1 GW.

Conduciamo ricerche e portiamo avanti progetti per limitare i cambiamenti climatici

Per trovare soluzioni in grado di rispondere e risolvere il fenomeno dei cambiamenti climatici, dal 2015 la nostra azienda conduce uno studio congiunto dal titolo “Attività CSR per limitare i cambiamenti climatici”. In collaborazione con l’Istituto di Studi Ambientali dell’Università Nazionale di Seul, i nostri ricercatori stanno lavorando su tre fronti: accesso all’acqua potabile, edilizia abitativa efficiente sotto il profilo energetico e progetti educativi relativi ai cambiamenti climatici.

Nell’ambito del progetto dedicato all’acqua potabile, abbiamo installato strutture semipermanenti presso dieci siti in Vietnam al fine di assicurare l’approvvigionamento costante di acqua potabile. Grazie a tale intervento, i residenti non devono più preoccuparsi per l’acqua, sostanza vitale per la vita, nemmeno nei periodi di grave siccità. Nel frattempo, i nostri progetti di ristrutturazione edilizia per le popolazioni svantaggiate si sono tradotti in quello che chiamiamo il “Progetto per l’ottimizzazione dell’efficienza energetica in ambito abitativo”. Questo progetto mette a disposizione delle famiglie un ambiente abitativo che consente di risparmiare energia, assicurando un efficace isolamento dalle estati torride e dagli inverni gelidi, il tutto a costi molto contenuti. Nel 2017, uno studio su 61 famiglie ha evidenziato che il consumo energetico medio annuo per nucleo familiare si era dimezzato, tagliando quindi i costi energetici per le fasce più vulnerabili della società. Ma il risparmio economico non è stato l’unico effetto positivo. Il progetto ha anche comportato un taglio delle emissioni di gas serra dovute alla produzione di energia nella misura di 43 tonnellate di CO2e all’anno.

Presso le Smart Schools di Samsung abbiamo infine sviluppato contenuti formativi dedicati al tema dei cambiamenti climatici, destinati a insegnanti e studenti. Tali contenuti hanno fatto da base agli interventi di 300 esperti, che hanno proposto lezioni a 2.200 bambini in 11 scuole elementari. Questa iniziativa esprime la nostra volontà di aiutare le generazioni future a capire la gravità del problema del cambiamento climatico e quanto sia importante lavorare per risolverlo.

Fonte di acqua potabile presso un asilo a Thai Nguyen, Vietnam
I nostri prodotti ecocompatibili contribuiscono a mantenere in salute il pianeta
Immagine di sfondo che rappresenta la pagina Prodotti ecocompatibili