Case History

Borbonese e Samsung: lo spirito della tradizione si sposa con la trasformazione digitale

La storica maison torinese, marchio del lusso per borse, gioielli e accessori, utilizza le soluzioni Samsung per avviare un processo di trasformazione digitale, migliorando la gestione del lavoro e ampliando le modalità d’interazione con la propria clientela

20-03-2019

Borbonese è un marchio storico del Made in Italy. Nata a Torino nel 1910 come griffe di borse, gioielli e accessori, l'azienda si colloca tra i nomi leader del lusso italiano con prodotti che esprimono insieme classe ed eleganza, tra cui le storiche borse-icona Luna, Sexy e Sexy Estensibile.
Il core business di Borbonese rimangono le borse e i foulard, ma alla gamma di accessori si sono aggiunte, nel tempo, altre linee per la creazione di un vero e proprio global living, tra cui abbigliamento, pellicceria, licenze per la casa, complementi, biancheria. Emblema delle collezioni di Borbonese è, da sempre, la stampa Occhio di Pernice, a cui si aggiungono altri elementi identificativi quali il rivetto, la vite e la staffa.
La centralità della ricerca nell’attività produttiva e stilistica di Borbonese ha reso l’azienda sempre attenta e recettiva nell’interpretare l’innovazione tecnologica e i mutamenti di gusto.
Per accompagnarla nel cammino verso la trasformazione digitale, Borbonese ha scelto Samsung.
“Borbonese - spiega Francesco Russo, IT Manager di Borbonese - ha deciso di intraprendere un percorso di innovazione incentrato sulla trasformazione digitale che, attraverso una filosofia inclusiva aperta al confronto con le nuove generazioni e tendenze, porti l'azienda a mantenere alta la competitività anche attraverso la semplificazione e lo snellimento dei processi lavorativi. Ci piacciono i prodotti Samsung e, inoltre, li riteniamo nativamente sicuri, completi ma semplici e affidabili. La scelta del partner per questo processo di trasformazione è stata, quindi, molto facile e veloce.”

Il percorso di trasformazione digitale

L’articolato progetto di trasformazione digitale avviato da Borbonese si è posto come obiettivo l’abbattimento del Total Cost of Ownership, il conseguimento di una maggiore semplificazione e l’avvio di un percorso di innovazione rivolto ad accentrare l'attenzione dei propri clientela.
“Siamo consci che il progetto sia molto complesso e impegnativo - sostiene Russo - e per questo abbiamo deciso di effettuare dei ‘Proof of Concept’ interni per poter avere veloci riscontri e delineare una strategia pianificata e non impattante, che coinvolga sia i colleghi sia le nostre boutique.
Come riferimenti sono state selezionate due boutique, quella di Milano e di Parigi, dove sono stati inseriti i primi prodotti in ambito Smart Signage. Presso l'ufficio di Milano sono stati introdotti i dispositivi Samsung Galaxy Note 9 con tecnologia DeX e i tablet Tab S4, con lo scopo di rivoluzionare il desktop management e il service desk interno”.
“Il ruolo di Samsung è quello di essere, innanzitutto, un abilitatore tecnologico per un percorso di Digital Transformation - osserva Antonio La Rosa, Head of IM B2B di Samsung Electronics Italia. Ma non si ferma qui. Grazie alla propria rete di partner Samsung è in grado di aiutare le aziende a individuare le modalità migliori per affrontare questo percorso di innovazione per poi seguirle anche dopo la fase di implementazione. Il progetto Borbonese è un esempio che dimostra come la Digital Transformation possa contribuire a esaltare la specifica identità di ogni azienda”.

᠎

Samsung DeX: la postazione di lavoro diventa tascabile

Attraverso Samsung DeX, Borbonese ha avviato un processo di sostituzione della tradizionale postazione di lavoro desktop con smartphone Galaxy Note 9, mentre l’utilizzo di tablet Samsung Tab S4 ha permesso di rendere più snelle e flessibili le attività dei dipendenti.
Samsung DeX è un'interfaccia di lavoro che permette di utilizzare un dispositivo mobile come fosse un Pc. Per usare Samsung DeX è sufficiente collegare lo smartphone Galaxy Note 9 (o un tablet Galaxy Tab S4) alla porta HDMI di un monitor tramite il DeX Cable per visualizzare tutte le funzioni del dispositivo mobile sul display.
L’avvio della modalità DeX sui dispositivi mobili è immediato: basta un clic per disporre subito delle funzioni che permettono di utilizzare lo smartphone o il tablet proprio come un Pc.
In questo modo i dipendenti di Borbonese possono aprire diverse finestre contemporaneamente, modificare documenti, inviare e-mail oppure creare presentazioni sfruttando una serie di App dedicate e ottimizzate per un display di grande dimensione.
La postazione di lavoro può essere completata da una tastiera e un mouse Bluetooth oppure utilizzando lo smartphone come trackpad o la tastiera del tablet.
“Il progetto generale - afferma Russo - non sarebbe potuto partire senza il pieno supporto di Samsung: in breve tempo ci siamo sentiti parte di un team. Samsung ha poi indicato un Partner perfetto che sa cogliere ogni nostra richiesta ed esigenza quotidiana, comunicando le corrette valutazioni ed opportuni suggerimenti”.

scopri di più su samsung dex
᠎

La produttività non è mai stata così mobile

L’utilizzo di Samsung DeX consente ai dipendenti di Borbonese di avere in tasca il proprio desktop, accessibile sempre e comunque da qualsiasi postazione all’interno dello spazio di lavoro e di passare da un'attività all'altra senza interruzioni, in modo da poter fare più cose contemporaneamente: un modo innovativo di gestire la propria attività basato su un’esperienza d’uso familiare e intuitiva.
Questo ha consentito a Borbonese di ottenere vantaggi diretti e indiretti nella gestione del desktop e in quella del service desk.
“Immediati vantaggi del progetto sono stati sia il contenimento delle spese di assistenza tecnica sia il notevole ritorno di immagine avuto nelle boutique - dichiara Russo -. L'approccio metodologico scelto ha permesso di poter gestire eventuali contrattempi derivanti sia dal cambio tecnologico sia dalle abitudini lavorative”.

᠎
Smart Signage per una superiore esperienza emozionale

Per interpretare il cambiamento e intercettare le nuove abitudini dei clienti, Borbonese ha anche deciso di introdurre le soluzioni Samsung Smart Signage all’interno delle sue boutique.
Samsung Smart Signage è la soluzione che rinnova il paradigma della comunicazione all’interno del punto vendita, fornendo al visitatore un’esperienza più interattiva, emozionale e ricca di contenuti multimediali.
“Non sta cambiando unicamente l'esperienza in-store dei clienti - sottolinea l’IT Manager di Borbonese - ma stanno cambiando i clienti stessi. Infatti, questi sono sempre più pronti a cogliere innovazioni e a poterle sfruttare positivamente”.
Per questa ragione abbiamo scelto le soluzioni Samsung Smart Signage per distribuire all’interno delle nostre boutique contenuti emozionali e promozionali, così da catturare l'attenzione dei clienti ed enfatizzare la loro curiosità verso i prodotti Borbonese.”
Nella nuovissima boutique di Parigi, Borbonese ha installato un videowall di 6 metri su cui viene effettuata la distribuzione di contenuti tramite la piattaforma MagicInfo, in dotazione con le soluzioni Samsung Smart Signage.
MagicInfo consente di predisporre e gestire da remoto veri e propri palinsesti di contenuti in modo semplice e intuitivo. È possibile, in tal modo, personalizzare la tipologia di contenuti per intercettare al meglio le preferenze dei clienti in base al giorno, all’orario o alle iniziative promozionali avviate all’interno della boutique.
“Le soluzioni Smart Signage di Samsung abilitano nuovi modelli di comunicazione - precisa Davide Corte, Head of IT Division di Samsung Italia -, in grado di fornire un’esperienza emozionale e interattiva che aumenta l’efficacia. Sono strumenti professionali, che abbinano un’eccezionale qualità delle immagini a doti di massima robustezza e affidabilità. Inoltre, integrano strumenti potenti e versatili per la gestione remota, che non richiedono investimenti o sforzi gestionali aggiuntivi”.

Samsung: il partner per continuare la trasformazione

Il percorso di trasformazione digitale di Borbonese è solo all’inizio.
Per il prossimo futuro la maison torinese intende rinnovare lo stile delle restanti boutique inserendo prodotti e soluzioni innovative.
“L’azienda sta valutando a breve la trasformazione della Cassa installata in ogni negozio - dichiara Russo -. Intendiamo passare dall'attuale postazione fissa a una più pratica App su tablet, mentre all'interno degli uffici la nostra intenzione è quella di eliminare progressivamente, ma definitivamente, i Pc e i notebook, sostituendoli gradualmente tramite l'integrazione di Galaxy Note con tecnologia DeX o Tablet S4. Samsung continuerà a restare al nostro fianco come partner di riferimento. Abbiamo appena iniziato; la strada è lunga, ma siamo sicuri del risultato”.