Tendenze del settore

La tecnologia come strumento di semplificazione

01-11-2017

Le componenti e i piani su cui si sviluppa questa trasformazione sono molteplici e gli ambiti di applicazione della digitalizzazione, come IoT, Industry 4.0, Big Data, Cloud, Mobile, Social, sono divenuti i pilastri portanti delle strategie delle aziende che vogliono rimanere competitive e che sono determinate a cogliere nuove opportunità.

Secondo il Global Information Technology Report che ha esaminato i fattori chiavi della digitalizzazione e le relative leve di sviluppo in 139 paesi - l’Italia si piazza solo al 45° posto pur dimostrando una grande dinamicità e crescita nell’ultimo anno. Dinamicità che si riflette anche nei crescenti investimenti delle imprese nelle tecnologie digitali, che nel 2016 dovrebbero superare i 37,1 miliardi, secondo rapporto “Il digitale in Italia 2016” elaborato da Assinform.

Se finalmente si torna a parlare di crescita e di nuovi investimenti, rimane il fatto che sono soprattutto le grandi imprese a implementare a ritmo sostenuto queste nuove soluzioni, mentre la piccola media impresa, spina dorsale dell’economia nazionale, fatica ancora nel trovare soluzioni adatte alla propria dimensione, o semplicemente tende ad adottare strumenti più tradizionali. Una ricerca di IDC condotta su 100 pmi italiane evidenzia che, sebbene i piani futuri prevedano un’adozione di soluzioni legate al digitale, per il momento queste imprese faticano a rivoluzionare le proprie strutture IT costruite negli anni, a favore di investimenti più contenuti che mirano a ottimizzare gli asset esistenti.

Semplificare è necessario

In questo panorama di tendenze, scenari di mercato e opportunità da cogliere, diventa imperativo semplificare organizzazioni, processi e flussi aziendali. La tecnologia, oltre a essere fattore abilitante della digitalizzazione, può divenire uno strumento per ridurre la complessità all’interno dell’azienda e abbattere i costi e carico di lavoro delle infrastrutture IT.


A prima vista, la necessità di semplificazione entra in contrasto con la richiesta dei consumatori di avere servizi sempre più personalizzati e cuciti su misura. Allo stesso modo, l’esigenza di un piano strategico ben strutturato e articolato sembra cozzare con il bisogno di agire velocemente e tempestivamente sul mercato.
Tuttavia, lo stesso consumatore tende a preferire quelle soluzioni, prodotti, concept che risultano semplici in termini di fruizione e i cui benefici sono immediatamente percepibili. Pensiamo al successo dell’ e-commerce, dei social networks o delle piattaforme media con contenuti on demand, o ancora alla diffusione della social economy, con forme di consumo basate sulla condivisione.

Citando uno dei più grandi imprenditori contemporanei: “La complessità è il tuo nemico. Ogni pazzo può creare qualcosa di complicato. Quello che è difficile è fare una cosa semplice” (Richard Branson), occorre considerare il processo di semplificazione come parte della propria strategia. Semplificare non è facile, ma è un approccio alla portata di tutte le aziende, realizzabile adottando le giuste soluzioni e circondandosi di partner tecnologici affidabili.

Soluzioni Samsung al servizio dell’azienda

Leader mondiale di tecnologia, Samsung può vantare un reparto di ricerca e sviluppo all’avanguardia, che lavora incessantemente all’ideazione di nuove soluzioni.
A livello locale, la filiale Samsung è strutturata al proprio interno sia per il mercato consumer, che per il mercato professionale, con un portfolio prodotti diversificato per canale. In particolare, le aziende che desiderano approcciare la digitalizzazione possono avvalersi del know how di Samsung e di partner di canale certificati per la realizzazione di nuovi progetti.

Le soluzioni Samsung sono flessibili e personalizzabili in vari modi, ma allo stesso tempo accessibili e ready-to-use nella loro configurazione standard. Dalle soluzioni per lo smart working , alle soluzioni di mobility e sicurezza , aziendale, dal Cloud printing alle soluzioni Smart Signage per la comunicazione dinamica, i prodotti si integrano e parlano tra loro, per dare vita a soluzioni verticali per la maggior parte dei mercati di riferimento. Negli ultimi anni, Samsung ha realizzato diversi progetti partendo da un’esigenza specifica di un cliente per approdare a una soluzione versatile e funzionale. Ad esempio, in un Salone pilota di L’Oreal a Milano la combinazione di schermi dinamici e dispositivi mobile con app L’Oreal ha permesso di creare il prototipo del parrucchiere digitalizzato, con infinite possibilità di personalizzazione e formule di ingaggio per le clienti del salone (guarda il video)

Per citare un altro esempio, recentemente Samsung ha sviluppato in collaborazione con Rold una soluzione per l’Industry 4.0 –Smartfab - per digitalizzare e semplificare il processo di produzione e di controllo di qualità all’interno degli impianti produttivi. Rold, in quanto primo utilizzatore della soluzione, ha deciso di farsi promotore e propone sul mercato la soluzione Smartfab, facilmente adattabile alle esigenze della PMI italiana.