News

Samsung Electronics presenta il primo premium display al mondo con sistema operativo Tizen

01-11-2017
serie p

Utilizzando la versatilità di Tizen come piattaforma open source in termini di performance ed usabilità, i display della Serie P, compresi i modelli PHF (con luminosità 700nit) e PMF (con luminosità 500nit, eccetto i display da 32 pollici) saranno i primi a montare la Samsung SMART Signage Platform di quarta generazione (SSSP 4.0).

“Il lancio della nuova Serie P signage di Samsung rappresenta un momento storico per il nostro business, poiché abbiamo reso i nostri display leader del settore ancora più capaci con l’aggiunta della piattaforma Tizen al nostro SSSP”, ha annunciato Seog-gi Kim, Vice Presidente Senior del Visual Display Business di Samsung Electronics. “Dotando i nostri display di strumenti di gestione dei contenuti più veloci e versatili, i nostri clienti saranno meglio preparati a risolvere le più importanti sfide in termini di customer engagement.”

Vantaggi di una piattaforma open source
Per le standard web API è preferibile l’utilizzo di una piattaforma open source rispetto ad una chiusa, pertanto i nuovi display Serie P alimentati con Tizen forniscono ai partner SSSP il vantaggio di una multipiattaforma open source basata sull’implementazione onnicomprensiva di standard HTML5. I nuovi display permetteranno inoltre un più facile sviluppo di applicazioni web grazie ad un Emulatore Tizen aggiornato e un nuovo strumento di debugging da remoto.

Prestazioni elevate e affidabilità
I display standalone della serie PHF con design sottile (43, 49 e 55 pollici) e della serie PMF (32, 43, 49 e 55 pollici) sono i primi dell’offerta Samsung a mostrare contenuti utilizzando il motore grafico rinforzato SSSP 4.0.
Come risultato, i display della Serie P vantano una performance in termini di animazione tre volte superiore rispetto alle precedenti SSSP, compreso un miglioramento del tempo di risposta e un playback senza interruzioni.
Gli utenti della Serie P che fanno affidamento su un coinvolgimento in tempo reale dell’audience ottengono così un’espansione delle opzioni per la consegna di contenuti definiti. I display supportano transizioni armoniose tra vari formati, senza schermi neri o interruzioni.

I display con sistema Tizen della Serie P sono progettati per un’operatività ininterrotta 24/7 in qualsiasi luogo, riducendo l’onere della manutenzione e migliorando la serenità degli utenti. Entrambi i modelli PHF e PMF sono certificati IP5X e sono quindi in grado di operare in qualità ottimale anche quando esposti ad una varietà di fattori ambientali.
Questa caratteristica li rende ideali per località soggette a polveri e sporcizia, come le stazioni della metropolitana e le fermate dell’autobus.

Semplice fruibilità
Come soluzioni di digital signage all-in-one, i display Samsung Serie P racchiudono complesse operazioni di display in un unico hub di facile navigazione che non richiede PC o dispositivi esterni per il funzionamento.
Grazie al nuovo MagicInfo Server 4.0, gli utenti possono gestire interamente i propri contenuti in tempo reale attraverso un server remoto centrale e modificare i singoli display o gruppi di display da qualsiasi luogo.
Una serie di strumenti complementari, compreso il Simulatore Web e l’Emulatore Tizen, estendono ulteriormente le opportunità di sviluppo dei contenuti consentendo all’utente di creare e lanciare applicazioni di gestione web-based direttamente all’interno della piattaforma SSSP 4.0.

I display Samsung Serie P contengono inoltre un ricevitore infrarossi integrato (IR) centralizzato per condurre in maniera più conveniente le operazioni. Sebbene nascosto alla vista, il ricevitore IR centralizzato è compatibile con dispositivi a controllo remoto e permette una navigazione più veloce e semplice di quella consentita dalla maggior parte dei display standard che posizionano il componente IR in posizioni più difficili.

Design sottile per ogni ambientazione
Il design sottile (29.9 mm) e la cornice minima (6.9 mm.) rendono i display Samsung Serie P tra i più compatti del mercato. Questo design sottile consente anche a business con spazi limitati di raggiungere l’audience in luoghi precedentemente non sfruttati. Inoltre, la cornice stretta assicura che gli spettatori restino concentrati sul contenuto visualizzato anziché sul display stesso.

Sebbene l’inserimento nel mercato sia ancora agli inizi, l’abilità dei display Tizen Serie P nel favorire una migliore gestione delle operazioni e la crescita del business è già stata riconosciuta da molte note società del settore. Signagelive, un provider globale di tecnologia digital signage cloud-based, ha recentemente migrato i propri software media player su SSSP 4.0. L’implementazione rende la piattaforma Signagelive completamente compatibile con l’offerta SMART Signage di Samsung e ne accelera l’adozione.