White paper

Il ruolo del mobile nel manufacturing e nell’Industria 4.0

Come la mobility e le soluzioni MDM aiutano le aziende del manufacturing a sostenere le strategie di Industria 4.0.

03-12-2018

Il settore del manufacturing si trova al culmine di una rivoluzione industriale senza precedenti, chiamata. Industria 4.0
Non è esagerato definirla rivoluzione, dal momento che richiede alle aziende del manifatturiero di ripensare radicalmente i propri processi alla ricerca di una maggior efficienza operativa. Le fabbriche intelligenti sfruttano tutta una serie di nuove tecnologie per aumentare la produttività e ridurre gli sprechi. Tra le più rilevanti, l’IIoT ( Industrial Internet of Things ), le edge analytics , i Big Data , il cloud , l'intelligenza artificiale (AI) , l'apprendimento automatico (machine learning ) e la realtà aumentata (AR) . E la capacità di sfruttare queste tecnologie dipende in gran parte dalla disponibilità di device mobile e di connettività (wireless e mobile) pervasiva.

Le aziende più lungimiranti del manufacturing stanno già utilizzando i dispositivi mobili per creare ambienti di produzione più agili, reattivi e collaborativi. La mobility , infatti, rappresenta la porta d’accesso per l’Industria 4.0 e questo vale anche per le realtà più tradizionali, dove prevalgono ancora ambienti desktop e legacy. Con i nuovi device tascabili e le giuste soluzioni di Mobile Device Management (MDM), in fabbrica è possibile dire addio ad applicazioni desktop obsolete e flussi di lavoro cartacei per aprirsi ai nuovi approcci “smart” più velocemente, più facilmente e in modo più sicuro.

L’impatto del mobile nel manufacturing

Lo smart manufacturing aumenta la produttività delle fabbriche connesse grazie alla rilevazione continua dei dati sulla produzione e alla loro analisi “sul campo”: le non conformità sono immediatamente isolate e risolte, la gestione degli stock è ottimizzata, come pure i consumi energetici. Inoltre, grazie all’Intelligenza Artificiale e al machine learning è possibile implementare la manutenzione predittiva e ridurre al minimo i fermi tecnici. Negli approcci di smart manufacturing, i plant manager necessitano di una visibilità completa su tutti gli aspetti del processo di produzione, dalla logistica alla supply chain, dalla gestione delle risorse aziendali (Enterprise Asset Management) a quella degli ordini, dal magazzino alla linea di assemblaggio. Una trasparenza che, una volta raggiunta, ha impatti diretti ed evidenti sui risultati operativi.
L'uso di device mobile permette di migliorare il presidio diretto, sul campo, dei vari aspetti della produzione, sia attraverso strategie “mobile only” sia in affiancamento al desktop tradizionale.

Per gli utenti ancora molto legati ai computer da scrivania, esistono soluzioni altamente performanti come Samsung DeX , che permettono di replicare in tutto e per tutto l’esperienza del desktop su smartphone e tablet semplicemente collegandoli via cavo a uno schermo esterno. Sarà, così possibile utilizzare applicazioni di produttività personale e App, consultare documenti e guardare video su un’interfaccia PC-like. Samsung DeX è supportato sui dispositivi Samsung di ultima generazione (Galaxy S8/S8+, Note8, S9/S9+, Note9 e Tab S4). L’accoppiata device mobile Samsung+Samsung DeX permette alle aziende del manufacturing di abbracciare pienamente la promessa dell’Industria 4.0: offre i vantaggi di libertà di movimento e comunicazione in real time tipici di smartphone e tablet, combinati con la possibilità di sfruttare schermi più ampi, mouse e tastiera per lavorare meglio su presentazioni e fogli di calcolo. La possibilità di lavorare in modo seamless e fluido sia in mobilità e che al desktop consente agli utenti del manufacturing di presidiare al meglio tutti i flussi di lavoro della smart factory e aumenta la produttività dei singoli, a tutto vantaggio di quella dell’azienda intera.


Le ragioni per adottare strategie mobile nel manufacturing


Ci sono diverse ragioni che spingono le aziende manifatturiere a investire nelle strategie di mobility , acquistando i nuovi smartphone e tablet Samsung equipaggiati con Samsung DeX e resi più sicuri dal software di Mobile Device Management Samsung Knox :


Razionalizzare il device management

La possibilità di gestire intere flotte di device mobile da un’unica consolle centrale sfruttando le potenzialità della tecnologia MDM/EMM Samsung Knox permette ai reparti IT di gestire in modo automatizzato l’onboarding e gli aggiornamenti, semplificare la risoluzione dei problemi e la sostituzione dei dispositivi. I team IT potranno essere più produttivi e focalizzarsi sull’innovazione anziché sulle attività a minor valore aggiunto.


Massimizzare la sicurezza

Un data breach è uno degli eventi più gravi che possono accadere a un’azienda, specie alla luce della definitiva applicazione in Europa del GDPR .

Questo è particolarmente vero nelle realtà del manufacturing, dove l’esfiltrazione di dati relativi a brevetti industriali e altre informazioni critiche, ottenuta sfruttando le vulnerabilità degli endpoint , può arrivare a mettere in forse la sopravvivenza stessa dell’azienda. Tablet e smartphone Samsung equipaggiati con il software Samsung Knox
assicurano la massima protezione di dati e applicazioni aziendali: a partire dalla sicurezza implementata a livello hardware per arrivare alla protezione avanzata de dati e delle App che risiedono sul dispositivo.

Ridurre il downtime
Oggi la produzione lungo lo shop floor è sempre più accelerata. I fermi tecnici non preventivati di macchinari e impianti costano, e costano caro. Samsung e i suoi partner tecnologici offrono alle realtà del manufacturing un ventaglio davvero ampio di soluzioni che trasformano molti processi un tempo meccanizzati in una sequenza di azioni digitali che si svolgono in tempo reale. Manutenzione predittiva, gestione in real time delle scorte di magazzino e delle non-conformità… insomma tutto quel che serve per ottimizzare la produzione.

Eliminare i tempi morti
La possibilità di utilizzare un device tascabile alla stregua di un desktop per controllare l’inventario, ordinare materiali di consumo e pezzi di ricambio o segnalare guasti direttamente sulla linea di produzione (o nel magazzino) aumenta la produttività di tutti i membri delle squadre tecniche.

Ridurre gli errori
Sfruttando le soluzioni tecnologiche e gli accessori dei partner Samsung è possibile trasformare i tablet e gli smartphone in scanner di codici a barre. La possibilità di acquisire con precisione i dati relativi a materiali di consumo, semilavorati, prodotti e pezzi di ricambio riduce l’incidenza degli errori e rende più accurata la gestione degli asset e quella del magazzino.

Migliorare l’asset management
I device Samsung combinati con le soluzioni di asset management di terze parti (come IBM Maximo) mettono i lavoratori itineranti in condizione di completare i propri task - come ispezioni o interventi di manutenzione - in modo completamente digitale e in real time.

Migliorare l’esperienza utente (user experience)
L’integrazione di S Pen nei device tascabili di ultima generazione segna un passo avanti notevole verso il paperless workflow. La possibilità di scrivere note come si farebbe con una comune penna biro su un block notes cartaceo, in modo estremante naturale, annulla la sensazione di frustrazione degli utenti alle prese con il training sulle nuove tecnologie.

Migliorare l’integrazione tra desktop e smartphone
Con Samsung DeX è possibile convertire lo smartphone o il tablet in dotazione al personale in un sistema desktop-like semplicemente integrando il device con un monitor, una tastiera e un mouse. Il lavoro potrà essere avviato in ufficio e poi proseguire in modo fluido e senza interruzioni direttamente sulla linea di assemblaggio.

I benefici del mobile per i plant manager…

Il plant manager alle prese con un’ispezione tra le varie stazioni di produzione di uno stabilimento potrà prendere appunti in tutta comodità mentre cammina, se utilizza un Samsung Note dotato di S Pen. Nel caso in cui riscontri un problema tecnico, potrà scansionare con facilità il codice a barre dell’apparecchiatura e recuperare in pochi secondi tutta la cronologia degli interventi di manutenzione che coinvolgono quel macchinario sul sistema di gestione delle risorse (Enterprise Asset Management ). Sarà in grado di corredare la propria ispezione con appunti personali o scattare foto e circondare un elemento dell’immagine scattata per condividerlo immediatamente con i membri della squadra di manutentori. In passato tutto questo poteva essere fatto solo da un desktop, quindi il manager dopo il suo giro, tornato alla scrivania, doveva scaricare le immagini scattate, i dati delle schede tecniche e preparare un file di word a corredo per poi far partire l’e-mail con l’ordine del pezzo di ricambio. Oggi tutte queste attività sono abilitate direttamente sullo shop floor, accessibili da un solo device tascabile, intuitivo e sicuro.

… e i manutentori

Intervenendo su una segnalazione o nel normale giro di ispezione, il manutentore potrà usare la S Pen per prendere appunti sul proprio smartphone. Sarà in grado di corredare la segnalazione di un problema scattando e allegando fotografie e potrà utilizzare queste immagini in sovrapposizione a quelle delle schede tecniche sfruttando una delle applicazioni di realtà aumentata a disposizione degli utenti Samsung che operano nel manufacturing. Grazie a queste tecnologie, tutte a portata di un “tap” sullo schermo, sarà in grado di arrivare prima alla radice del problema, ridurre i tempi necessari per risolvere i malfunzionamenti e ripristinare più velocemente la normale produttività.