Self-Repair

Self-Repair

Consulta le nostre indicazioni per provare a riparare in autonomia il tuo dispositivo e risolvere i problemi più frequenti

Content HTML

Self-Repair è ora disponibile

Grazie a Self-Repair di Samsung, puoi facilmente tentare di riparare in autonomia alcuni degli ultimi modelli della gamma di dispositivi mobile Galaxy, pc, frigoriferi, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, TV e monitor, utilizzando parti di ricambio originali, acquistabili sui siti dedicati dei nostri partner 2Service e ASWO.

ATTENZIONE: IN CASO DI ESITO NEGATIVO DEL TENTATIVO DI RIPARAZIONE CON SELF-REPAIR E DI MANOMISSIONE DEL PRODOTTO, L'UTENTE NON POTRÀ PIÙ GIOVARSI DEI RIMEDI PREVISTI DALLA GARANZIA CONVENZIONALE SAMSUNG, OVE PREVISTI. Se il prodotto viene riparato con un servizio non autorizzato, in modo non professionale o il prodotto viene manomesso nel tentativo di autoriparazione, Samsung non sarà responsabile dei danni causati al prodotto, per eventuali lesioni personali o altri problemi di sicurezza relativi al prodotto o dovuti al mancato rispetto delle istruzioni di riparazione e manutenzione fornite da Samsung.

Controlla quanto segue prima di iniziare

Domande frequenti

Puoi utilizzare le nostre guide Self-Repair per riparare in autonomia diversi dispositivi mobili Samsung, tra cui Galaxy Serie S20, S21, S22 e S23 e tutti i nuovi modelli lanciati dopo il 1 luglio 2023.

Sono idonei al programma self-repair anche laptop e tablet, tra cui Galaxy Book Pro 15”, Book Pro 360 15”, Book2 Pro e Book2 Pro 360, così come tutti I nuovi modelli lanciati dopo il 1 luglio 2023.

Attenzione: i modelli supportati potrebbero variare a seconda del Paese.

I nostri Kit Self-Repair hanno tutto quello di cui hai bisogno.

Visita il sito web del nostro partner per consultare manuali di riparazione dettagliati e acquistare gli strumenti e le parti di ricambio necessari.

Acquista ora il kit Self-Repair

No, non è necessario inserire il codice IMEI né “associare" le nuove parti al tuo dispositivo.

In caso di esito negativo della riparazione con Self-Repair e di manomissione del prodotto, l'utente non potrà più giovarsi dei rimedi previsti dalla garanzia convenzionale Samsung, ove previsti.

Se il prodotto viene riparato con un servizio non autorizzato, in modo non professionale o il prodotto viene manomesso nel tentativo di autoriparazione, Samsung non sarà responsabile dei danni causati al prodotto, per eventuali lesioni personali o altri problemi di sicurezza relativi al prodotto o dovuti al mancato rispetto delle istruzioni di riparazione e manutenzione fornite da Samsung nelle Guide di Riparazione.

Per assicurarti che il tuo dispositivo funzioni correttamente dopo un'auto-riparazione, ti consigliamo di eseguire un test diagnostico sull'app Samsung Members. Per sapere come, vai su Come testare il corretto funzionamento del tuo Samsung Galaxy.

Se i risultati del test dovessero rivelare problemi o altri malfunzionamenti dovuti alla riparazione, contatta l'assistenza Samsung per ulteriori indicazioni.

Attenzione:

  • Qualsiasi malfunzionamento causato dall’autoriparazione potrebbe comportare costi di riparazione aggiuntivi.
  • L'applicazione Samsung Members è soggetta ad aggiornamenti senza preavviso.
  • La disponibilità di alcune funzioni dipende dal fornitore dei servizi o dal modello di dispositivo in uso.

 

Per associare il numero di serie della nuova batteria al telefono e ricalibrare il dispositivo, ti consigliamo di scaricare l'applicazione ufficiale "Self Repair Assistant" di Samsung, disponibile nel Galaxy Store solo dai modelli per i quali è attivo il servizio Self Repair.

Nessuna. Le parti di ricambio devono essere acquistate separatamente.

Per maggiori informazioni su quelle disponibili puoi consultare sito dedicato dei nostri partner 2Service e ASWO.

Puoi rivolgerti ai Centri Assistenza Samsung autorizzati.

Ricorda che in caso di esito negativo del tentativo di riparazione con Self-Repair e di manomissione del prodotto, l'utente non potrà più giovarsi dei rimedi previsti dalla garanzia convenzionale Samsung, ove previsti.

Puoi smaltire in autonomia le parti danneggiate o usate seguendo le indicazioni disposte dal tuo Comune di residenza. In alternativa, contatta l'assistenza Samsung per ulteriori indicazioni.

Un tecnico professionista è colui che può dimostrare di possedere le necessarie competenze tecniche e che rispetta le normative ufficiali per i riparatori di apparecchiature elettriche del proprio Paese.

I tecnici professionisti devono registrarsi o accedere al nostro portale per visualizzare le guide dettagliate sulle riparazioni.

I tecnici professionisti possono anche acquistare parti di ricambio aggiuntive attraverso il nostro sito web dedicato.

Se la batteria del tuo smartphone si è gonfiata, non cercare di ripararla da solo. Se la batteria si è effettivamente gonfiata, noterai che sarà fisicamente separata dalla parte posteriore del dispositivo. Puoi rivolgerti ai Centri Assistenza Samsung autorizzati per chiedere un intervento di assistenza.

* Per informazioni su come raccogliamo e utilizziamo i tuoi dati, consulta la nostra Informativa Privacy .