Benessere

Scuola a casa: sei attività per
coinvolgere i più piccoli

Come rendere divertente l’istruzione parentale 

Papà, mamma e figlio impegnati in un gioco educativo a casa propria su un tablet Samsung. Papà, mamma e figlio impegnati in un gioco educativo a casa propria su un tablet Samsung.

L’istruzione parentale è un’esperienza del tutto nuova per te? Magari ti conviene ascoltare qualche dritta da chi se ne intende. I genitori che praticano l’istruzione parentale da qualche anno ti diranno di non provare nemmeno a ricreare il tradizionale ambiente dell’aula. La tua casa non è la scuola, e va bene così.

Gli insegnanti a scuola fanno lezione in modo complesso e notevolmente strutturato, ma tu puoi tenere impegnati i bambini con attività interattive di trenta minuti. Potresti anche tentare di tenere i corsi al mattino per dedicare il pomeriggio a uno studio più approfondito.

Usa la creatività nella preparazione del programma di istruzione parentale ed escogita metodi inventivi per tenere impegnati i tuoi figli. Ecco sei idee divertenti per tenere in attività il cervello dei più piccoli facendo scuola a casa.

Due bambini di età scolare impegnati in un’attività educativa con la app Samsung Kids su un tablet. Due bambini di età scolare impegnati in un’attività educativa con la app Samsung Kids su un tablet.
1

Imparare giocando

Il gioco è uno dei metodi migliori per insegnare ai bambini. Dal momento che i bambini giocando si divertono, si fanno coinvolgere completamente in quello che fanno e questa concentrazione totale può aiutarli a sviluppare molte importanti competenze. L’app Samsung Kids è un modo ingegnoso per favorire l’apprendimento attraverso il gioco. Completo di fotocamera e accesso a internet a prova di bambino, questo gioco educativo segue le vicende dei simpatici Crocro e Cooki nel corso di diverse missioni. Ognuna di esse aiuta i bambini a sviluppare competenze di risoluzione dei problemi e pensiero critico, cose che rendono l’app perfetta per portare la scuola a casa e coinvolgere i bambini in attività didattiche divertenti.

Un gruppo di alunni fa attività all’aperto sotto la guida di un insegnante di educazione fisica. Un gruppo di alunni fa attività all’aperto sotto la guida di un insegnante di educazione fisica.
2

Attività virtuale di educazione fisica al risveglio

I bambini devono praticare attività fisica per 60 minuti al giorno. Anziché cominciare con le materie principali subito dopo colazione, perché non partire in modo positivo con una sferzata di energia di dieci minuti che li aiuti ad alzarsi dal letto con allegria? L’attività fisica mattutina ha un impatto positivo sulla salute, sul benessere e anche sui risultati scolastici. Che si tratti di un video di Joe Wicks su YouTube o di una sessione di allenamento virtuale con la console di famiglia, praticare attività fisica al mattino è un ottimo modo per cominciare ogni giorno il programma di istruzione parentale.

Screenshot del software MakeCode di Microsoft che aiuta i bambini a sviluppare competenze di programmazione tra le pareti domestiche. Screenshot del software MakeCode di Microsoft che aiuta i bambini a sviluppare competenze di programmazione tra le pareti domestiche.
3

Programmare fin da piccoli

A livello basilare, programmare significa imparare i linguaggi informatici, e la propensione dei bambini per le lingue non ha confini. Le competenze di programmazione ci permettono di creare programmi e siti web e il “coding” è un’ottima attività di istruzione parentale che prepara i bambini al futuro. Insegnare ai più piccoli cose apparentemente complesse come questa è facilissimo con software come Hello Ruby, Microsoft MakeCode. Con questi strumenti, programmare diventa facile e divertente, aiuta a sviluppare le capacità comunicative, la creatività e il pensiero laterale.

Due bambini si divertono con il papà a cucinare nella loro casa, osservando alcuni prodotti freschi spesso usati in cucina. Due bambini si divertono con il papà a cucinare nella loro casa, osservando alcuni prodotti freschi spesso usati in cucina.
4

Prova con la chimica culinaria

Ti domandi come insegnare ai bambini qualche concetto scientifico di base? Ti basterà entrare in cucina. Gli esperimenti pratici piacciono ai bambini di tutte le età, allora perché non trasformare una lezione di chimica in una lezione di cucina? Anche preparare un piatto semplice come i gustosi dolcetti di riso soffiato può comportare vantaggi educativi. Potrai sbizzarrirti sugli stati della materia fondendo i solidi quadratini di cioccolato.

Due sorelle disegnano e imparano in un ambiente domestico immerso nel verde. Due sorelle disegnano e imparano in un ambiente domestico immerso nel verde.
5

Stai all’aperto e tocca la fotosintesi con mano

La fotosintesi è uno dei processi fondamentali che avvengono sul nostro pianeta. Senza le piante, non esisterebbe vita sulla terra: ogni nostro respiro dipende da loro. Questo processo è senz’altro meritevole di un posto nel tuo programma di istruzione parentale, sia che i tuoi piccoli alunni ne sentano parlare per la prima volta, sia per rinfrescare la memoria ai tuoi figli già adolescenti. Esci in giardino per tenere questa lezione fondamentale in modo autentico, circondato dalle piante e dalla luce del sole.

Un bambino nella sua casa impegnato in un gioco educativo con test su un tablet Samsung. Un bambino nella sua casa impegnato in un gioco educativo con test su un tablet Samsung.
6

Mettili alla prova con il tablet

I dispositivi tecnologici possono comportare vantaggi per le aree di istruzione che richiedono ripetizione o risposte rapide, ad esempio le tabelline o l’ortografia. A differenza degli ingombranti computer, i tablet permettono l’istruzione in mobilità. Porta il tablet sul divano per un dettato, oppure all’aperto in una bella giornata. L’app Squeebles ti permette di creare dettati con la tua voce, rendendo l’esperienza quanto più interattiva possibile per chi fa scuola a casa.

Indipendentemente da come i tuoi figli prendono la scuola a casa, la combinazione di lezioni tradizionali e attività interattive può rendere il programma di istruzione parentale originale e divertente.

Tutto pronto per portare la scuola a casa?

Ecco il necessario per coinvolgere i bambini in modo divertente

Leggi anche queste storie